Posted on Lascia un commento

DIPENDENZA?ANCHE NO!!!!SOLO RELAX/NATURALE

LA CANAPA LIGHT NON DA DIPENDENZA!

 

 

Dipendenza? oggi facciamo luce sugli aspetti legati al consumo di prodotti a base di canapa o all ‘utilizzo  della cosiddetta cannabis light.

Cbdhome ha  raccolto varie interviste ai dottori del servizio Territoriale Dipendenze .

Per saperne di più e potervi dare le maggiori informazioni sulle infiorescenze a basso contenuto di thc ossia il contenuto previsto dalla legge.

In particolare abbiamo insistito nel chiedere se usando la canapa light ci sia il rischio di sviluppare una cosi detta assuefazione.

O peggio ancora una maggiore attrazione per sostanze stupefacenti in generale.

Tutti i dottori che sono stati interpellati , si sono sbilanciati nel rispondere che : “Oggi le sostanze in commercio derivate dalla canapa light contengono un basso contenuto di thc”.

QUINDI?

Talmente controllata da non creare nessuna dipendenza.

Inoltre in base alle ricerche e agli studi ad oggi fatti,  non si riscontra nessuna correlazione fra pazienti consumatori di stupefacenti illegali e chi utilizza cannabis light.

Per questo possiamo dire che non si riscontra nessuna relazione che possa portare all’ utilizzo di sostanze più pesanti e pericolose non che illegali.

 Il basso contenuto di thc e la giusta correlazione del cbd fa di canapa light un prodotto unico e differente.

Si ricorda che i prodotti a base di canapa light sono esclusi dalla tabella contenuta nel DPR 309/90, ossia il testo unico delle leggi in materia disciplina degli stupefacenti.

 

FONTE :STELLUTI MARIO

 

 

Posted on Lascia un commento

Naturale/cbdhome/Canapa/sativa/Qualità

PRENDERSI CURA DI Sé IN MODO NATURALE!!!DREAM WEED

 

Torniamo a parlare di canapa naturale.

Parliamo di cbdhome, di sativa e sopratutto di un prodotto che ha le caratteristiche e la qualità;

Che ci si aspetta da questo prodotto.

Andiamo ad elencare e a ricordarvi gli innumerevoli benefici che potreste trarne fidandovi del vostro istinto .

Ampia le tue vedute e oltrepassa quel muro di titubanza/paura  verso la canapa.

Cbdhome vi illustra quindi ancora una volta le proprietà:

ANTIFFIAMMATORIO

DISTENSIVO

ANTISTRESS

CALMANTE

MIGLIORE QUALITA’ DEL SONNO

ANTIDOLORIFICO

Siete ancora titubanti?

Non ci credete?

Provate solo a dare una sbirciatina al sito e se avete domande contattateci…..

 

FONTE: STELLUTI MARIO

 

Posted on Lascia un commento

sclerosi multipla.. come aiutarci……con il cbd e thc

CBD/THC/CANAPA/SCLEROSI MULTIPLA/ARTRITE CRONICA/CAPIRE PERCHE’

Dopo tanti studi e ricerche la combinazione esatta tra cbd e thc hanno dati risultati positivi sulla sclerosi multipla e artrite cronica.

Basti pensare che nel caso specifico della sclerosi multipla tanti pazienti soffrono di spasmi muscolari, sia diurni che notturni.

La medicina e gli scienziati dopo aver utilizzato molti  principi attivi si sono avvicinati alla canapa sativa con risultati davvero straordinari.

Già dopo alcune settimane di utilizzo del cbd i risultati sono: un miglioramento del dolore nella deambulazioni e negli spasmi muscolari.

Quindi la qualità del sonno è migliorata significativamente e inoltre ha abbassato il livello d’ansia di queste persone, che tutti i giorni combattono contro sintomi davvero pesanti.

Nel caso  specifico invece dell’artrite cronica l’effetto è puramente antinfiammatoria.

Quindi L’OLIO AL CBD usato giornalmente abbassa livello di dolore in modo significativo.

Visita cbdhome e condividi questo post con tutti perche’ l’informazione è un bene essenziale per tutti noi.

FONTE:STELLUTI MARIO

Posted on Lascia un commento

olio semi di canapa-cbd- anti…

olio/canapa/cbd/estratto puro di semi canapa sativa- miorilassante

Vorrei precisare che si sta parlando d’ olio di semi di canapa, con cbd prodotto dalla pianta stessa.

Nel mondo della salute e del benessere, il cbd sta facendo strada.

Cbdhome è sempre alla ricerca di prodotti naturali, l’olio al cbd si piazza ai primi posti per i suoi principi.

I suoi benefici sono molteplici, basti pensare all’azione antinfiammatorio, antidolorifico e miorilassante.

Viene quindi consigliato su  vari fronti.

Gli studi scientifici dimostrano cosi come alcune case farmaceutiche, che utilizzano il cbd per trattare i dolori cronici e infiammazioni

Vari studi dicono che il cbd va ad a ridurre il dolore cronico influenzando l’attività dei recettori degli endocannabinoidi, riducendo l’infiammazione e interagendo con i neurotrasmettitori.

Ad esempio uno studio sui ratti ha scoperto che le iniezioni di cbd riducevano la risposta del dolore all’incisione chirurgica.

CBDHOME nel rispetto degli usi di legge invita tutti a consultare la pagina  dell’olio sul suo  sito per capire meglio il prodotto in questione.

 

FONTE: STELLUTI MARIO